R_T_Pastificio-Gabriella-di-Verra-Gabriella-e-C-Sas-(2)

“Il nostro forno tiene caldi torte, biscotti e segreti”
Chiara Noris

Può capitare che in un angolo sperduto dell’Africa, durante una vacanza, ci si senta battere sulla spalla e dire: “Io ti conosco, tu sei la figlia di Gabriella, la signora che fa le torte di mele!”. Questa storia vera è capitata a Chiara e fa capire quanto quella torta di mele sia oramai leggendaria. Nel 1981 la famiglia Noris lascia il Piemonte e una vita tranquilla per cimentarsi nella produzione e vendita di pasta e dolci a Courmayeur. Già gli zii di Chiara, la figlia della signora Gabriella, si erano trasferiti in città aprendo una polleria: in quegli stessi locali oggi si trova la rivendita del Pastificio, che produce pasta secca e fresca, ripiena e non, torte e biscotti. Il padre di Chiara è l’inventore di casa, per le sue creazioni si fa ispirare dagli eventi che segnano la storia della famiglia: per il matrimonio della figlia ha sperimentato i tajarin al fumin, uno dei vini più rappresentativi della Valle d’Aosta, da allora diventati la pasta simbolo dell’azienda e del territorio; dalla nascita della nipote, invece, non fa che sfornare biscotti. Oltre alla torta di mele il Pastificio produce torte di pere e cioccolato, di crema pasticcera e frutta, sacher e crostate. È il vecchio forno elettrico, che accompagna i Noris dalla prima sfornata, il segreto dell’azienda, il custode di storie e profumi. ©Dispensa