R_T_La-Borettaz-(2)

“Nei nostri formaggi scorre il latte delle campionesse”
Fabrizio Bisson

Le mucche hanno tutte un nome, un campanaccio e un paio di corna che servono per istaurare le gerarchie all’interno delle mandrie. Da questo loro atteggiamento hanno avuto origine le Batailles des Reines, la Battaglia delle Regine, un’antica competizione tra le “regine”, ossia le mucche valdostane, che si svolge con fasi eliminatorie da marzo a ottobre in tutta la regione. Fabrizio Bisson, sin da bambino, porta le sue bovine alla competizione: è un allevatore di Regine. La bovina pezzata nera ha un carattere sanguigno, diverso da quello delle altre razze: esige di stabilire le gerarchie nella stalla, e, trovato il suo posto, vigila tranquilla. Nell’azienda La Borettaz, nata nel 2000 dalla collaborazione tra Fabrizio e suo zio, le Reine non sono allevate solo per il combattimento, ma forniscono anche carne, latte e formaggi. Alle tome fresche e stagionate al timo e al peperoncino, si affiancano il burro, i formaggi freschi, il latte crudo venduto con un apposito distributore automatico e lo yogurt, che viene distribuito anche nelle scuole materne ed elementari per la merenda dei bambini. Il prodotto più rappresentativo resta però la Fontina Dop d’alpeggio, in cui scorre il latte delle campionesse, più volte premiata per la sua qualità. ©Dispensa