R_T_Az.-Agricola-Mont-Blanc-(2)

“Le nostre fragole sanno d’infanzia e spensieratezza”
Chiara Cristoforetti

Le merende di maggio, che profumano di fragole e della fine imminente della scuola, destano emozioni che negli anni, ogni tanto, si risvegliano addentando di nuovo quel frutto. Allora si ritorna bambini e tutto sembra pieno di vita. Rincorrendo questa sensazione Chiara e il marito hanno deciso di aprire un’azienda agricola: volevano produrre fragole e lamponi carichi di sapore, capaci di stuzzicare i ricordi d’infanzia. Oltre ai piccoli frutti coltivano mele precoci, renetta e golden, albicocche, pesche, prugne, ortaggi, patate e uva, e rivendono tutto fresco, a privati, ristoranti e pasticcerie. Nessuno dei due prima lavorava la terra: lei, trentina, è specializzata in marketing del territorio, lui invece è uno sciatore professionista. Quella che era una passione per l’orto, dopo qualche anno di corsi e l’acquisto di nuovi terreni, è diventato un lavoro che affianca l’attività di entrambi, di ristoratori sulle piste da sci di Courmayeur. Le difficoltà della coltivazione d’alta quota si sono rivelate un alleato inaspettato per l’azienda: la durezza e asperità dei terreni incentiva i prodotti a sforzarsi, concentrandone i sapori ed esaltandoli. È anche per questo che le fragole di Chiara non falliscono mai nella loro missione di evocatrici di ricordi. ©Dispensa